Buck….the day after.

Buck è partito questa mattina, destinazione Seattle, stato di Washington, USA. Lo attende una settimana di clinics poi di nuovo on the road, su nel Nord, in Canada, poi ancora Wyoming e dopo sarà la volta dell’Australia e della Nuova Zelanda …un uomo sempre in viaggio sulle ali di un FEEL difficile da insegnare ma magico da respirare. Ci siamo lasciati alle cinque del mattino con un abbraccio che soltanto gli amici veri conoscono e gli occhi un pò lucidi, sotto le tese dei nostri cappelli.  Buck, il nostro grande amico Buck. Tornato nuovamente in Italia per regalarci in esclusiva europea la possibilità di lavorare insieme a colui che è considerato oggi ” l’horseman più dotato e capace del mondo ” (Newsweek). Tornato qui per restare fedele ad un patto che ha stretto con noi di Ranch Academy qualche anno fa. Una stretta di mano che per gente come noi vale ancora più di un contratto firmato da sette notai. Buck ci ha lasciato tante idee, molti bei pensieri, un bel sentire dentro al cuore, tanti esercizi sui quali darsi da fare. Chi c’era può testimoniare la straordinaria bellezza di questi tre giorni insieme a lui. Chi non c’era, probabilmente ha fatto bene a non esserci. “…Sai Drew ” mi raccontava Buck questa mattina, alle quattro, nel buio dell’autostrada bagnata dalla pioggia, mentre insieme canticchiavamo una canzone, “..sai, questa cosa qui devi avercela dentro per poterla apprezzare. Se sei uno di quelli che si accontenta di sembrare e non essere, è inutile mettersi qui con noi a studiare, ma se questa Vita con i Cavalli la pensi come un’Arte, un Viaggio, una Magia, una Passione, un’Ossessione…allora sei veramente dei nostri…” personalmente Natalia , Tali ed io , abbiamo avuto la strepitosa ed ennesima possibilità di stare con lui otto giorni. Montando, esercitando anima e muscoli insieme ai cavalli, il rope tra le mani, il Feel nel cuore. Ci ha lasciato un mucchio di regali Buck. Appunti, consigli, belle parole e sorrisi che hanno riempito le cartuccere delle nostre munizioni spirituali. Ci ha riempiti d’orgoglio ascoltare le sue sincere parole riguardo al Lavoro che stiamo svolgendo qui e credo che ogni “ranchacademista” sarebbe stato altrettanto orgoglioso di sentire i suoi apprezzamenti nei confronti della sua Scuola in Europa: Ranch Academy. Tra poco noi lo raggiungeremo ancora. Seguendolo sulla strada, come sempre, attraversando mezzo mondo per capire, studiare, migliorare e diffondere un pensiero meraviglioso che ci aiuta e ci salva con i cavalli e con la Vita. Ci ha invitati a casa sua, per montare insieme, lavorare sui cavalli giovani, andare avanti con la nostra mania del ranch roping. Un’occasione unica, come le tante rare opportunità che ci regala, in nome della nostra amicizia…. In poche parole, GRAZIE BUCK sei stato come sempre veramente vero…

I tuoi amici Natalia,Tali & Drew e tutti gli studenti di Ranch Academy.

Add A Comment


© Ranch-Academy.com 2021 | Proudly Powered by Wordpress | Website by