Archive for Novembre, 2009

The way I see it….

NATALIA ESTRADA PHOTOART(c) ALL RIGHTS RESERVED

Vivere con i Cavalli.

Cosa strana, che ti prende e ti trascina via lontano in un’altrove poi irraggiungibile dal resto del Mondo consueto. Cosa pericolosa , perchè ti abitua a comunicare con esseri sinceri, che non conoscono la menzogna , mentre poi ti trovi costretto a vivere in una società di sparaballe inaffidabili. A forza di vivere con i cavalli, inizi a guardare il Mondo con gli occhi loro e cominci a percepire i concetti di bene e male, giusto o sbagliato, secondo il punto di vista di un cavallo. Per un cavallo la vita è scomoda o comoda. Sa bene chi sono gli amici ed i nemici e non finge mai di essere cio’ che non è.

Qui iniziano i guai. Perchè stai sempre sul filo di dire …meglio loro che i miei conspecifici, affermazione assolutamente retorica ma profondamente giusta. Vivere con i cavalli ti allontana. Ti scaccia dall’ ovvio, dall’ idea di “normale”, dal quotidiano senso sociale, dalla civiltà , dall’ urbanizzazione. Se sei uno come me , vivere con i cavalli ti fa diventare un po’ montanaro, un po’ monaco…anche un po’ ridicolo agli occhi degli Altri.

Gli Altri.

Gli Alltri diventano alieni per te. Diventa gente che vive in condominio, insegue una Religione dove dio è un pallone di cuoio ed i santi sono undici tonti che giocano a palla.Gli altri è un mucchio di gente indossa scarpe e cinture con una D ed una G stampate su , costruite da schiavi cinesi e pagate un quarto del loro stipendio. Gli Altri sono quelli che affollano discoteche e locali notturni e vanno in vacanza a Formentera e fanno il “brunch” la domenica in centro e vanno a sciare a Cortina. Gli Altri sono quelli che comprano le loro robe nei dannati Centri Commerciali. Sono quelli che guardano la Tv.

Da qui si insinua la gagliarda e sinuosa domanda..ma cosa mi importa degli Altri, se gli Altri sono questa gente qui…?

Questa domanda è l’inizio della fine. Poichè incominci a prendere atto di una verita’, per te inespugnabile. Sai vivere bene anche da solo. E’ il principio dell’ eremita, caro a Thoureau e a parecchi mezzi matti come lui e come te ma infinitamente molto piu’ saggi, colti, arguti e svegli di te.

Inizi a scendere “dentro” questo vivere con i cavalli e ti trovi sempre meglio tra di loro e sempre peggio tra gli umani. Qualcuno ti dice ” ma questa è una fuga” …ci pensi su, ha ragione. Stai fuggendo dagli Altri. Al galoppo.

DREW

PS: Alcuni descrivono Vivere Con I Cavalli …una droga.

Io non ho mai fatto uso di droghe. I cavalli non sono come la droga. Poichè non ti cacciano nell’ oblio, non ti staccano dai tuoi pensieri, non ti annebbiano la coscienza, non intontiscono il tuo essere ….piuttosto ti rendono piu’ consapevole, ammesso che tu sia consapevole di avere la fortuna di vivere accanto ad uno o piu’ di questi animali incredibili e pieni di magia. Qui infatti parliamo di chi VIVE con i cavalli non di chi, soltanto, li monta e corre a fare una gara.

THINK.

E’ che quando proprio si fa dura la faccenda, che inizia a scaldarsi tutta la baracca. E’ li’ che un po’ mi prende male, un po’ mi si svegliano i folletti nella testa, un po’ i muscoli iniziano a bollire…

ERNEST HEMINGWAY

COUNTRY CHRISTMAS….

Per nessuna ragione dovete perdervi questo evento….

fate un giro su www.countrychristhmas.eu


© Ranch-Academy.com 2021 | Proudly Powered by Wordpress | Website by