Scuola e Formazione

naty4

RANCH ACADEMY  è aperta a tutti ma sempre più ci rendiamo conto che veramente soltanto i cavalieri e le amazzoni desiderosi di IMPARARE quest’Arte antica si avvicinano al nostro “Branco di Lupi” perchè effattivamente noi siamo piuttosto integralisti nei confronti della Tradizione, dello Stile, dell’autenticità di una Cultura che non va imitata ma vissuta, respirata, assorbita. Siamo piuttosto attenti alla selezione dei nostri “studenti” e questo suscita spesso dissapori, critiche, lamentele di vario genere. partendo dal nostro motto ” UN LUPO NON SI CURA DELL’OPINIONE DI UNA PECORA “, ci teniamo comunque a precisare che, come in ogni Accademia, Scuola, Università che si rispetti a RANCH ACADEMY esistono dei presupposti fondamentali per l’ingresso, questi sono : Entusiasmo, comprensione del concetto di Disciplina, dedizione, umiltà, impegno. Questi requisiti sono comuni pilastri di chiunque voglia ad esempio, frequentare una palestra di Arti Marziali, ebbene noi siamo una palestra di ARTI EQUESTRI. Il problema che il cavallo, in particolare in questo strano Paese viene spesso vissuto ( e particolarmente nel settore “western”) come un…hobby, uno sport, un passatempo, un gioco. per NOI non lo è. Per noi i Cavalli e la Vita, come dice il nostro MAESTRO BUCK BRANNAMAN…, hanno lo stesso significato. Quindi RANCH ACADEMY è aperta a tutti ma non è per tutti…concetto per alcuni di difficilissima comprensione ma molto chiaro ad altri. In parole povere noi la prendiamo dannatamente sul serio questa cosa.

_NAT2406
Ranch Academy sarà in giro anche quest’anno, come ogni anno, a macinare miglia o chilometri , a seconda dei Paesi per raccontare questo SENTIMENTO, questo emotivo istinto di concepire l’Equitazione, questa strana, folle idea di vivere tra cavalli, bestiame, antichi mandriani più simili a guerrieri spartani che uomini che conducono armenti…se volete essere dei nostri accomodatevi pure. Noi non abbiamo tessere, iscrizioni, assemblee, votazioni, visite mediche, numeri, livelli, presidenti, consiglieri, segretari, tesorieri, settori, aree di competenza, federazioni. Noi abbiamo i cavalli. E che cavalli. Noi abbiamo mani che sanno tenere redini, collegate come fili di seta a bocche di velluto. Noi abbiamo corde di cuoio crudo intrecciate e le sappiamo usare maledettamente bene. Noi abbiamo da fare. Con il nostro bestiame, i nostri puledri, i nostri cavalli. Ogni giorno. Non ci limitiamo a giocarci durante il fine settimana. Noi abbiamo…quello che non puoi comprare. Noi siamo come alcuni di Voi. Non molliamo un centimetro.

_NAT2357

L’Accademia del Cavallo da Lavoro Americano.

Testo Drew Mischianti, Fotografie Natalia Estrada.

Durante gli ultimi dieci anni si è formato un gruppo di gente di cavalli che si riunisce insieme in un’Accademia di studio sperimentale chiamata Ranch Academy. La forza primaria del’Accademia è la passione e l’ossessione di questi cavalieri per il Cavallo da Lavoro Americano. Studio, ricerca, innovazione, tradizione si coniugano in un percorso etico e tecnico che conduce alla conoscenza attraverso attenti progetti comuni. Ranch Academy nasce dall’ esigenza di divulgare con professionalità ed eccellenza la cultura del Cavallo da Lavoro americano, partendo dalle antiche e nobili radici della sua storia.

Ranch Album 29

Ranch Academy promuove infatti un’ EQUITARE che cerca l‘ARMONIA, la LEGGEREZZA, L’EQUILIBRIO, principi cari a tutti i più grandi Maestri dal Rinascimento ad oggi. Stiamo cercando di coniugare questa ricerca di “grazia e bellezza” con l’equitazione da lavoro, come fecero Italiani, Spagnoli e Californiani prima che tutto divenisse meccanico, duro e senza “Tatto Equestre “ a causa di un’esagerata attenzione al risultato agonistico piuttosto che all’integrità psico fisica del cavallo stesso. b10

La necessità è la virtù degli insegnamenti degli antichi vaqueros, questo fa si che mentre spesso un cavallo da gara deve durare le stagioni del suo impiego, dal debutto alla breve carriera, un cavallo da lavoro deve durare per sempre poiché è estremamente necessario che affianchi il suo compagno durante le lunghe giornate sui pascoli. E’ inoltre estremamente difficile sostituire l’esperienza, quindi un cavallo veterano di anni di lavoro viene sempre custodito come un prezioso tesoro. Abbiamo maturato il nostro apprendimento attraverso lunghi anni di studio e sviluppato una profonda passione per il Cavallo da Lavoro in stile Californiano.  Lungi dal giudicare altri tipi di idee, concetti e principi, preferiamo discostarci dal pensiero del “Cavallo Sportivo” e rimanere attaccati all’imprescindibile titolo di “Cavallo” come valore assoluto.

bridle5

L’impiego nelle competizioni è per noi, inteso come gioco da compiere dal binomio per la ricerca del piacere ludico ed espressione di agilità, unione, intesa e gioa tra cavallo e cavaliere. Con queste idee, condivisibili o meno (sono le nostre e funzionano per noi, ma sono state espresse ampiamente nel corso dei secoli da grandi Uomini di Cavalli dei quali noi siamo semplicemente umili studenti )  Lavoriamo ogni giorno, nella nostra Accademia per trasmettere la nostra “visione” del cavallo ad un gruppo di studenti molto interessati a comprendere le origini della propria cultura e le tecniche di gestione degli antichi vaqueros che cercavano di esprimere bellezza nel loro quotidiano lavoro in campagna con un Equitare raffinato, attento, leggero, armonioso…bellissimo. Tutto questo ci affascina e ci spinge a studiare, a crescere ad andare avanti.

posterclint

E’ un grande onore, come continueremo a ripetere, essere stati convocati per la quarta volta  come docenti in un leggendario Centro Equestre negli stati Uniti d’America ( Mortenson Ranch, Santa Fe, New Mexico), tra cowboys e cavalieri  che hanno trovato la nostra idea d’Equitare piuttosto interessante e ci seguono anno dopo anno , in America, partecipando ai nostri corsi oltreoceano. Portiamo con noi in Europa e all’estero l’eccellenza della Scuola Italiana , dal Grisone a Caprilli…coniugandola con le tecniche tradizionali del “lavoro in Campagna” Spagnole/Californiane. Questo mix di culture e di tradizioni si legano tutte con un medesimo filo rosso che può essere semplificato con una frase toccante del nostro antico Maestro…

Quando si ha d’andare innanzi col cavallo non s’ha da pungolare con lo sprone ma con la pazienza e l’impeto del cuore.

Federico Grisone

drewtelo

Le materie della nostra Accademia si declinano attraverso un programma attento e multidisciplinare , studiate attentamente insieme al nostro mentore Buck Brannaman che segue sempre con dedizione il nostro progetto didattico. Si parte dalla Comunicazione, fondamentale inizio della ricerca di armonia e comprensione reciproca. I nostri studenti imparano con progressione la filosofia e la tecnica della scuola dei grandi Dorrance e Hunt, portata avanti da Buck Brannaman in tutto il mondo. Conoscere davvero l’etologia applicata ai cavalli è il primo passo che gli studenti di Ranch Academy compiono nel lungo cammino dell’educazione di un cavaliere. Il programma relativo alla comunicazione si sviluppa in diverse fasi ed accompagna tutto il percorso di crescita dei nostri studenti. In linea con questa materia, un altro importante capitolo della nostra didattica è lo studio di un serio e solido Lavoro a Terra, ovvero come imparare a comunicare e risolvere eventuali incomprensioni o difficoltà varie lavorando insieme a puledri e cavalli prima di presentargli la sella o montarli. Segue naturalmente la parte dedicata all’Equitare inteso come espressione massima di comunione e collaborazione del binomio. Qui gli studenti iniziano ad conoscere la grande tradizione dell’Arte Equestre Italiana e Spagnola per essere pronti, successivamente ad impegnarsi nell’Alta Scuola Californiana che rappresenta, per noi, una delle massime espressioni di equilibrio, passione, tecnica, bellezza ed eleganza del Cavallo da Lavoro. Grande attenzione è posta sul lavoro in piano e la ricerca dell’equilibrio psico fisico del binomio.

Il Ranch Roping ( l’arte di gestire una mandria secondo le antiche tradizioni californiane ) è la parte più caratteristica e tradizionale di questo raffinato ed antico mestiere ed è molto amato dai cavalli e dai cavalieri di Ranch Academy. I nostri corsi si sviluppano durante i dodici mesi e sono dedicati ai diversi argomenti ed alle differenti tipologie di cavalieri. Per i più esperti sono in programma approfondimenti e giornate didattiche volte al miglioramento e l’affinamento delle tecniche e delle conoscenze specifiche , per i principianti invece si organizzano incontri di uno o più giorni fondati sull’avviamento allo studio delle materie fondamentali. Previsti in programma ci sono sempre anche corsi dedicati alla doma ed educazione dei puledri, risoluzione di problemi con cavalli considerati difficili, corsi stalloni e vere e proprie settimane didattiche che coprono diverse materie contemporaneamente.

gd10

Ranch Academy è un’accademia internazionale di studio del Cavallo da Lavoro e propone sempre molte occasioni di studio attraverso viaggi a cavallo, campus estivi ed invernali, clinics e stages ed è l’unica scuola europea riconosciuta dal grande Buck Brannaman come portavoce dell’Equitare nobile e profondo espresso in tutto il mondo dall’ autentico ”Uomo che Sussurrava ai Cavalli “. Ogni anno infatti Ranch Academy organizza un clinic di più giorni con questo straordinario e leggendario Uomo di Cavalli, in Europa ed i docenti dell’Accademia si recano regolarmente  in USA per approfondimenti e corsi specifici dove il grande Maestro organizza clinics ed incontri per i più esperti.

© Ranch-Academy.com 2017 | Proudly Powered by Wordpress | Website by