Archive for the ‘ARTICOLI’ Category

Diario di campo…

Siamo qui da una settimana. I giorni viaggiano in fretta. Tanto lavoro, duro e crudo. Giornate lunghe, inizi all’ alba finisci col buio, tutti i giorni e senza tregua. Abbiamo lavorato con mazza,chiodi ,pali e martelli su al cowcamp, per costruire recinti e rimesse per tori,manze e vitelli, attraversato  in sella burroni, monti, boschi, pascoli, pietraie, macchie spinose e fossi profondi. Abbiamo assaggiato la vita vera, quella di un ranch autentico, che vive di bestiame brado. Abbiamo seguito Giulio il nostro eroico Ulisse, attraverso questa lunga settimana di lavoro intenso. Cavalcato a lungo su sentieri antichi e difficili, goduto della brazza che tirava forte e fredda dal mare, lassù su quelle praterie di sole e di leggenda. La sera un pezzo di carne sulla brace, un tozzo di pane, un bicchiere di vino ed il cielo che si fa di stelle e di buio, mentre il giorno dopo è già nella testa che c’è da fare, tanto da fare…E già, abbiamo avuto da fare, come sempre quando siamo da Giulio. Oramai una consuetudine. Siamo con lui ogni mese e Tenuta dell’Argento è diventata la base “romana” di Ranch Academy, il nostro avamposto più meridionale dove coltivare l’esperienza, tra marchiature, vaccinazioni, spostamenti di pascolo, raduni di mandrie. Una buona palestra per noi che abbiamo fatto di questo uno stile di vita. Un’opportunità straordinaria per tutti NOI di Ranch Academy. Grazie Giulio.

PS il 15 Aprile saremo da lui per il ROUNDUP & BRANDING di primavera…non potete mancare.

Pics dal New Mexico…Ranch-Academy Clinic…photo by N. Estrada.

Clint ha creduto in me. Ha messo a disposizione il suo ranch, i suoi cavalli, il suo bestiame. Ha scommesso su di me. Mi sono sentito come un cavallo da corsa. Ma credetemi, sapevo di saper correre. E non ho deluso nessuno. Ad Agosto saremo di nuovo lì per un altro clinic e…per un evento che, se ci riesce davvero, sconvolgerà il giro del RANCH ROPING mondiale…ma andiamo per ordine. Le avventure straordinarie sono possibili soltanto grazie a persone straordinarie. CLINT è una di quelle persone…poche, rare, preziose. Dopo aver trascorso qualche giorno isieme a Natalia e a me, montato e roppato insieme a noi, qui in Italia, mi disse…DREW devi venire a fare un clinic da me, sei troppo in gamba. Io gli ho lanciato uno di quei miei sguardi lunghi e traversi…sapevo che gli ultimi due a calcare la scena nella Mortenson Arena erano stati Bob Avila e Les Vogt…quindi ho costretto Clint a ripetere l’invito tre volte. Poi ho detto…OK. Armato di tutta la mia umiltà sono partito, insieme a Natalia…. ed il resto adesso è..storia. VOLEVO SOLTANTO RINGRAZIARE DUE PERSONE SPECIALI CHE HANNO RESO TUTTO QUESTO POSSIBILE…essere il primo Europeo ad andare in USA ad insegnare Horsemanship e Ranch Roping…è qualcosa per un nulla come me, anche se non vuol dire niente, ma per il mio piccolo cosmo da mandriano, è qualcosa. Una grande partenza, più che un traguardo, come ho già detto. Comunque, taglio corto. Grazie CLINT, grazie AMANDA e grazie…NATALIA. Lei è stata la prima a credere in me, un pugno e mezzo d’anni fa, quando nessuno avrebbe scommesso un cent sul sottoscritto. A lei devo tutto, anche e soprattutto, quei rari sorrisi che ogni tanto finiscono per diventare una smorfia sul mio muso sempre un pò malmesso. Grazie ancora e di cuore. E’ stato bello e farò in modo di continuare ad esser all’altezza nei prossimi appuntamenti. Natalia, Clint…non vi deluderò. DREW

Alcuni dei partecipanti al clinic in NEW MEXICO USA…mancano gli auditori…scusateci ma eravate dall’altra parte!

Un momento del cow-work, con quattro manze isolate per iniziare a lavorare sulla lezione di “posizione e conduzione” secondo le antiche tradizioni dei Vaqueros ….una parte del clinic molto seguita da tutti gli studenti…

Le due belle “cowgals” del Ranch-Academy Clinic presso la Mortenson’s Arena…Amanda & Natalia

Drew insegna ai suoi studenti un Backand shot con consegna Houliann…

Roger, working cowboy, maniscalco ed addestratore…uno degli studenti del clinic. Simpatico, in gamba …uno di quelli veri veramente.

Ed, un altro studente del clinic, cowboss del Sombrero Ranch durante la famosa HORSE DRIVE, era con noi per imparare le tecniche tradizionali della Vaquero Horsemanship e del Ranch Roping Buckaroo Style…

Augustine, uno dei più attenti studenti del clinic , deciso ad imparare da Drew l’uso della Reata. Augustine possiede un Ranch sulle Sangre De Cristo Mountains e collaborerà con Ranch Academy per i prossimi Brandings & Roundups…

Jason…californio doc, ha lavorato con i Neubert e con i Dorrance…uno dei nostri più simpatici studenti…

PS: Non posso dimenticare di ringraziare i mitici quattro italiani che ci hanno raggiunti in New Mexico: Nic-Naz-Max e Tony. Grazie ragazzi!

Avanti tutta…

Ci siamo gente. Il sole inizia a parlare di Primavera dopo le gelide settimane che hanno frustato il Paese…noi eravamo di là nel frattempo, benedetti da cieli azzurri, qualche fiocco di neve e tanta luce da farci aggiustare tutti i guai dell’anima. Ma siamo qui adesso, con Voi. L’odissea di Ranch-Academy prosegue e continua a fare ed essere leggenda sempre più, grazie alla dedizione assoluta ed allo spirito di condivisione di Voi tutti che dimostrate di crederci e credendoci difendete questo NOSTRO particolare ed esclusivo “modus vivendi” che non è una frase latina da scopiazzare (!!!!)  ma un dogma importante per noi che siamo dentro ad un ossessione che ha rughe raccontate da millenni di storia. Siamo i sopravvissuti, siamo la resistenza di un modo di Vivere che oramai appartiene a quelli fuori moda, quelli che disertano i campi gara famosi, le discipline più in voga, i circuiti “in vista”, la rivista, il palco, la tv. Perchè…noi siamo noi… (rimanendo sull incipit di questa frase famosa e non proseguendone il resto, che noi rispettiamo tutti e non ci riteniamo migliori di nessuno  tanto per essere chiari…) come diceva il grande Marchese Onofrio del Grillo che se fosse qui oggi, sarebbe sicuramente dei nostri, eccome se lo sarebbe…

Iniziamo ancora un nuovo duemiladodici, dopo un bel mucchio di giorni trascorsi col grande Californio Frank Dominguez che è stato con noi per due settimane e che presto conoscerete, dopo l’avventura di Elko che vedrà l’anno prossimo gli ITALIAN BUCKAROOS protagonisti assoluti di una delle più grandi cowboy reunion a livello mondiale….iniziamo adesso con grande grinta, dopo aver firmato con orgoglio il primo clinic mai tenuto da un europeo in terra americana..relativamente al Ranch Roping ed alla Vaquero Horsemanship dell’ Alta Scuola Californiana , in New Mexico USA.…un grande traguardo e come teniamo sempre a ribadire, un grande PUNTO DI PARTENZA.

…Inoltre da questo mese saremo sempre, ogni tre settimane, ospiti fissi della TENUTA DELL’ARGENTO per essere presenti sul campo nel vero e reale ranch work, attraverso la quotidiana attività dell’ azienda tra cattle drives, brandings, doctoring etc. Fondamentale e fenomenale opportunità che Ranch Academy ha siglato in ESCLUSIVA con TENUTA DELL’ARGENTO per essere coerenti e seri nella proposizione e divulgazione didattica di una CULTURA, uno STILE ed un MESTIERE che, altrimenti senza questa SOSTANZA, rimangono soltanto un mucchio di belle chiacchere… Tenuta dell’ Argento ci ha affidato la doma e l’educazione dei puledri del ranch, che verrà condotta insieme a quel grande uomo di cavalli che è Giulio che domava puledri quando gran parte della gente giocava ancora a nascondino. Con Giulio ci siamo confrontati eda abbiamo messo a punto un progetto “colt starting ” molto interessante che coniuga le tecniche tradizionali e le esigenze del vero ranch horse con i principi  della cosidetta ” natural horsemanship” portata avanti dai nostri maestri Hunt & Brannaman. Continueremo ogni mese a lavorare con Giulio, affrontando le sfide ed il duro mestiere del “working cowboy” con continuità. NOI ci teniamo molto ad essere veri e concreti, e lavorare con centinaia di capi di bestiame ogni mese è una costante scuola tattica di approfondimento della tecnica che garantisce la serietà e la “verità” delle nostre attività. Quando si parla di RANCH WORK, di BUCKAROOS ,VAQUEROS e WORKING COWBOYS, quando si annuncia di “diffondere la cultura” si dovrebbe essere sinceri e onesti, in quanto se si fanno altri mestieri si dovrebbe parlare di quelli e non mettersi su un cattedra senza averne i requisiti minimi necessari. Questa non è polemica ma semplicemente la sacrosanta necessità di fare chiarezza sulle mille iniziative pubblicizzate ovunque in nome di “cultura buckaroo, tradizioni etc.etc” e alla fine sono soltanto delle farse e delle pietose messe in scena.. Per diffondere cultura e tecnica bisogna necessariamente fare parte e conoscere bene la cultura in questione ed essere esperti delle tecniche al punto di poterle insegnare.  Non siamo gli unici e ci sono altri che con competenza portano avanti questa difficile “missione” ma dilagano oramai i DILETTANTI SENZA UMILTA’ che da un giorno all’altro si improvvisano vaqueros, buckaroos o workin’cowboys…e fanno danni…Noi comunque stiamo sul nostro e cerchiamo di fare del nostro meglio, affidandoci a maestri importanti e ad ESPERTI della materia. La collaborazione con Giulio De Donatis (proprietario di Tenuta dell Argento), Buck Brannaman, Wright Ranch, Dominguez Roping Arena, Mortenson Ranch e tanti altri PROTAGONISTI della scena del ranch roping e del buckaroo style internazionale è cosa assai preziosa per noi e  rappresenta un DOVERE nei confronti degli amici che ci seguono lungo questo percorso

…dopo tutto questo, fatto ed organizzato nei primi scarsi cinquanta giorni di quest’anno nuovo di pacca….eccoci al primo meet di noialtri….il Practice/Stage di Traditional Ranch Roping dai Molteni, quella famiglia di pionieri laggiù a Noceto, Parma dove le vacche vagano libere sulle colline, tra il lago e la fattoria e noi ci ritroviamo a roppare, montare e studiare spesso durante l’anno. E quest’anno più che mai FATTORIA RIO DELL’ACQUA sarà campo base insieme a SEVENTEEN RANCH di tanti incontri e attività del nostro branco di buckaroos e vaqueros. Il Quattro Marzo, tutti lì per la prima grande adunata.  Come sempre ci riuniremo per lavorare sul Ranch Roping senza dimenticare lo STILE e la CLASSE che ci contraddistinguono e la sera accenderemo un fuoco nel piazzale davanti alla scuderia dei Molteni e ce ne racconteremo un pò… di pezzi di Vita appena trascorsi durante questi primi giorndi del duemiladodici….ci sono davvero delle grandi sorprese per questo nuovo anno e sarà bene e sacrosanto raccontarvene un pò. Ci vediamo il quattro amici….

PS se volete prenotare o avere info date un chiamo a www.fattoriariodellacqua.com….troverete tutti i contatti e le indicazioni necessarie. Sono benvenuti anche i “nuovi” ovvero tutti coloro che ci hanno chiamati per venire a conoscerci. Il 4 Marzo è una data buona. La sera del sabato siamo tutti nella Tana Del Rio, come la chiamo io, ovvero il ristorante della Fattoria per la prima “cena sociale” dell’ anno, tutti insieme….vi aspettiamo.

 


© Ranch-Academy.com 2021 | Proudly Powered by Wordpress | Website by